Questo sito web si avvale di cookie tecnici e di profilazione. Scorrendo la pagina, ne acconsenti l'utilizzo. Cookie Policy.

CODICE ETICO

Premessa

Nel porre in essere la propria missione, Blu Oberon agisce in ottemperanza ai principi di libertà, dignità della persona umana e rispetto delle diversità. Blu Oberon ripudia ogni discriminazione basata sul sesso, sulle razze, sulle lingue, sulle condizioni personali e sociali, sul credo religioso e politico. Blu Oberon, per l’innovazione che caratterizza la propria attività, nonché per il ruolo che riveste nel panorama economico italiano, intende costruire la sua crescita consolidando un’immagine solida e fedele a valori di correttezza e lealtà in ogni processo del lavoro quotidiano.

A tal fine Blu Oberon favorisce un ambiente di lavoro che, ispirato al rispetto, alla correttezza e alla collaborazione, nonché sulla base dell’esperienza maturata nei settori di propria competenza, permetta il coinvolgimento e la responsabilizzazione di Dipendenti e Collaboratori, con riguardo agli specifici obiettivi da raggiungere e alle modalità per perseguirli. Il presente Codice Etico, pertanto, è stato predisposto con l’obiettivo di definire con chiarezza l’insieme dei valori che Blu Oberon riconosce, accetta e condivide.

Blu Oberon assicurerà un programma di informazione e sensibilizzazione sulle disposizioni del presente Codice e sull’applicazione dello stesso ai soggetti cui si riferisce, in modo che tutti coloro che operano per Blu Oberon possano svolgere la propria attività e/o il proprio incarico secondo una costante e stretta osservanza dei principi e dei valori contenuti in tale Codice. Tutti coloro che operano per Blu Oberon sono tenuti alla conoscenza del Codice ed all’osservanza delle disposizioni ivi contenute.

1. Ambito di applicazione e Destinatari

1.1 Le disposizioni del presente Codice Etico (di seguito il “Codice”) costituiscono specificazioni esemplificative dei principi generali di diligenza, correttezza e lealtà che qualificano l’adempimento delle prestazioni lavorative e il comportamento nell’ambiente di lavoro.

1.2 Il Codice recepisce e fa propri i “Principi Aziendali” Blu Oberon che definiscono i valori aziendali fondamentali adottati su scala mondiale.

1.3 I principi e le disposizioni del Codice sono vincolanti per gli amministratori di Blu Oberon (“Amministratori”), per tutte le persone legate da rapporti di lavoro subordinato con Blu Oberon (“Dipendenti”) e per tutti coloro che operano per Blu Oberon, quale che sia il rapporto, anche temporaneo, che li lega alla stessa (“Collaboratori” e “Consulenti”). Gli Amministratori, i Dipendenti e i Collaboratori sono di seguito definiti congiuntamente “Destinatari”.

1.4 Il Codice sarà portato a conoscenza dei terzi che ricevano incarichi da Blu Oberon o che abbiano con essa rapporti stabili o temporanei.

2. Informazione e Comunicazione

2.1 La Società svolge la propria attività con onestà e integrità e nel rispetto dei principi etici e morali contenuti nel presente Codice e si impegna a non intraprendere o proseguire alcun rapporto con chiunque dimostri, anche attraverso il proprio comportamento, di non condividerne il contenuto e lo spirito. I Destinatari dovranno, pertanto, attenersi ai principi di comportamento del presente Codice che la Società ha approvato e pubblicato al fine di aiutare tutti i destinatari a comportarsi in modo legale ed etico. La Società, inoltre, persegue il rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti in tutti i Paesi in cui essa opera, a cui dovranno attenersi i Destinatari del presente Codice.

2.2 Blu Oberon provvede a informare tutti i Destinatari sulle disposizioni e sull’applicazione del Codice, raccomandandone l’osservanza. In particolare, Blu Oberon provvede, anche attraverso la designazione di soggetti a cui saranno attribuite, mediante atti appositi, specifiche funzioni interne:

  • alla diffusione del Codice presso i Destinatari;
  • all’interpretazione e al chiarimento delle disposizioni contenute nel Codice;
  • all’aggiornamento delle disposizioni del Codice con riguardo alle esigenze che di volta in volta si potranno manifestare.

3. Trasparenza e correttezza

3.1 Ogni operazione e/o transazione, intesa nel senso più ampio del termine, deve essere legittima, autorizzata, coerente, congrua, documentata, registrata e in ogni tempo verificabile. Tutti coloro che effettuano le suddette operazioni devono garantire la rintracciabilità delle motivazioni che ne hanno consentito l’esecuzione, l’evidenza delle eventuali autorizzazioni e delle modalità di esecuzione dell’operazione medesima.

3.2 I dipendenti e i soggetti che effettuano acquisti di beni e/o servizi, incluse anche le consulenze esterne, per conto della Società, devono agire nel rispetto dei principi di correttezza, economicità, qualità e liceità e operare con la diligenza del buon padre di famiglia. La Società, nella scelta dei propri fornitori, deve sempre seguire criteri oggettivi e documentabili e adottare comportamenti orientati al massimo vantaggio competitivo per la società, assicurando e garantendo al tempo stesso a tutti i fornitori lealtà, imparzialità e pari opportunità di collaborazione.

3.3 Ogni Funzione/Direzione/Area aziendale è responsabile della veridicità e autenticità della documentazione prodotta e delle informazioni rese nello svolgimento dell’attività di propria competenza.

3.4 Le attività di sponsorizzazione effettuate da Blu Oberon devono essere destinate in favore di enti e/o organizzazioni di sicura affidabilità ed eticità, che forniscano adeguate garanzie in ordine alla corretta destinazione delle somme erogate. I soggetti incaricati dalla Società di gestire tali attività sono tenuti a verificare, per quanto di loro competenza, il corretto utilizzo dei fondi, richiedendo in ogni caso che le iniziative intraprese siano supportate da adeguata documentazione.

4. Tutela della concorrenza

Blu Oberon sostiene il principio dell’economia di mercato; si impegna a esercitare una concorrenza leale e riconosce alle altre aziende lo stesso diritto. La Società sostiene le leggi sulla concorrenza che mirano a proteggere questo principio.

In particolare:

  • Blu Oberon stabilisce la propria politica commerciale in modo indipendente e non fissa alcun prezzo in accordo o collusione con i concorrenti;
  • Blu Oberon non ripartisce clienti, territori o mercati in accordo o in collusione con i concorrenti;
  • Blu Oberon instaura rapporti equi con i suoi clienti e fornitori, in conformità alle leggi che regolano la concorrenza.

5. Rapporti con i clienti

5.1 La Società persegue il proprio successo di impresa sui mercati attraverso l’offerta di prodotti e servizi di qualità a condizioni competitive e nel rispetto delle norme poste a tutela della concorrenza leale.

5.2 La Società riconosce che l’apprezzamento di chi richiede prodotti o servizi è di primaria importanza per il suo successo di impresa. Blu Oberon si impegna pertanto a:

  • osservare le procedure interne per la gestione dei rapporti con i clienti;
  • fornire, con efficienza e cortesia, nei limiti delle previsioni contrattuali, prodotti di alta qualità che soddisfino o superino le ragionevoli aspettative del cliente;
  • fornire accurate ed esaurienti informazioni circa i prodotti e servizi in modo che
  • il cliente possa assumere decisioni consapevoli;
  • attenersi a verità nelle comunicazioni pubblicitarie o di altro genere.

6. Rapporti con i fornitori

La selezione dei fornitori e la determinazione delle condizioni d’acquisto sono basate su una valutazione obiettiva della qualità e del prezzo del bene o del servizio, nonché delle garanzie di assistenza e di tempestività.

Nei rapporti di fornitura Blu Oberon si impegna a:

  • osservare le procedure interne per la selezione e la gestione dei rapporti con i fornitori;
  • non precludere ad alcuna azienda fornitrice, in possesso dei requisiti richiesti, la possibilità di competere per aggiudicarsi una fornitura presso Blu Oberon, adottando nella selezione criteri di valutazione oggettivi, secondo modalità dichiarate e trasparenti;
  • ottenere la collaborazione dei fornitori nell’assicurare costantemente il soddisfacimento delle esigenze dei clienti di Blu Oberon in termini di qualità, costo e tempi di consegna in misura almeno pari alle loro aspettative;
  • mantenere un dialogo franco e aperto con i fornitori, in linea con le buone consuetudini commerciali.

7. Rapporti con le istituzioni

7.1 I rapporti di Blu Oberon dei Destinatari nei confronti delle istituzioni pubbliche locali, nazionali, comunitarie e internazionali (“Istituzioni”), nonché nei confronti di pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio, ovvero organi, rappresentanti, mandatari, esponenti, membri, dipendenti, consulenti, incaricati di pubbliche funzioni, di pubbliche istituzioni, di pubbliche amministrazioni, di enti pubblici, anche economici, di enti o società pubbliche di carattere locale, nazionale o internazionale (“Pubblici Funzionari”) sono intrattenuti da ciascun Amministratore e da ciascun Dipendente, quale che sia la funzione o l’incarico, o, se del caso, da ciascun Collaboratore, nel rispetto della normativa vigente e sulla base dei principi generali di correttezza e di lealtà.

7.2 I Destinatari che agiscono per conto della Società medesima nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, italiana o straniera, conformano la propria condotta a criteri di trasparenza e lealtà e prestano particolare attenzione, in special modo nel processo di negoziazione o nel partecipare a bandi ad evidenza, gare pubbliche e/o appalti, alla confidenzialità, all’integrità e alla completezza della documentazione di supporto. Nel caso specifico dell’effettuazione di una gara con la Pubblica Amministrazione, Blu Oberon e i Destinatari dovranno operare nel rispetto della legge e della corretta pratica commerciale.

7.3 Blu Oberon non si farà mai rappresentare, nell’ambito dei rapporti con le Istituzioni o con Pubblici Funzionari, da Dipendenti o Collaboratori con riferimento ai quali si possano creare conflitti d’interesse. Fermi restando tutti gli obblighi imposti dalla vigente normativa in materia, Blu Oberon e i Destinatari si asterranno, nel corso di trattative d’affari, di richieste o di rapporti commerciali con le Istituzioni o con Pubblici Funzionari, dall’intraprendere (direttamente o  indirettamente) le seguenti azioni:

  • esaminare o proporre opportunità di impiego e/o commerciali che possano avvantaggiare dipendenti delle Istituzioni o Pubblici Funzionari, a titolo personale;
  • offrire o in alcun modo fornire, accettare o incoraggiare omaggi, favori o pratiche commerciali o comportamentali che non siano improntati alla più aperta trasparenza, correttezza e lealtà e, in ogni caso, che non siano conformi alla vigente normativa applicabile;
  • sollecitare o ottenere informazioni riservate che possano compromettere l’integrità o la reputazione di entrambe le parti o che comunque violino la parità di trattamento e le procedure di evidenza pubblica attivate dalle Istituzioni o da Pubblici Funzionari.

7.4 Le persone indicate dalla Società di seguire una qualsiasi trattativa d’affari, richiesta o rapporto con la Pubblica Amministrazione italiana e/o straniera non devono, per nessuna ragione, cercare di influenzare impropriamente le decisioni dei pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio che trattano e che prendono decisioni per conto della Pubblica Amministrazione italiana e/o straniera. Nel corso di una trattativa d’affari, richiesta o rapporto commerciale con pubblici ufficiali e/o incaricati di pubblico servizio, italiani o esteri, non possono essere intraprese, anche per interposta persona, le seguenti azioni:

  • proporre, a titolo personale o per interposta persona, qualsiasi forma di utilità o di denaro che possa avvantaggiare i pubblici ufficiali e/o gli incaricati di pubblico servizio e che sia estranea alla trattativa o al rapporto in essere;
  • compiere qualsiasi altro atto volto a indurre i pubblici ufficiali, italiani o stranieri, a fare o ad ottenere di fare qualcosa in violazione delle leggi dell’ordinamento cui appartengono.

8. Salvaguardia dell’ambiente

Nell’ambito della propria attività, Blu Oberon si ispira al principio di salvaguardia dell’ambiente e persegue l’obiettivo di tutelare la sicurezza e la salute dei Destinatari. Le attività di Blu Oberon sono gestite nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di prevenzione e protezione. La ricerca e l’innovazione tecnologica devono essere dedicate in particolare alla realizzazione e promozione di prodotti e processi sempre più compatibili con il rispetto dell’ambiente.

9. Divieto di fumare

Fermo restando il divieto generalizzato di fumare in tutti i luoghi di lavoro, secondo la specifica policy adottata dalla Società al riguardo, salvo i locali a ciò espressamente destinati, contraddistinti da apposite indicazioni, Blu Oberon terrà in particolare considerazione la condizione di chi avverta, comunque, disagio fisico in presenza di fumo e chieda di essere preservato dal contatto con il cosiddetto “fumo passivo”.

10. Salute e sicurezza sul lavoro

Blu Oberon promuove la cultura della salute e sicurezza sul luogo di lavoro, confermando il massimo impegno nel garantire tale cultura nelle proprie strutture. Blu Oberon, considerando il personale e le risorse umane come il più importante patrimonio aziendale, è impegnata a realizzare e mantenere ambienti e postazioni di lavoro sicuri per ogni dipendente o collaboratore.

Nel rigoroso rispetto della normativa antinfortunistica vigente, sia nazionale che comunitaria, Blu Oberon opera per prevenire gli infortuni e le malattie professionali, adottando sistemi per la gestione della sicurezza focalizzati sulla prevenzione, mirando a introdurre ad ogni livello aziendale una forte cultura della sicurezza sul lavoro.

11. Politiche in materia di lavoro

11.1 La Società offre a tutti i lavoratori le stesse opportunità di lavoro cosicché tutti possano godere di un equo trattamento basato su criteri di merito. Parimenti l’individuazione e la scelta del personale da assumere deve avvenire valutando le specifiche competenze, il profilo professionale e le capacità tecniche e psico- attitudinali del candidato rispondenti alle esigenze e necessità aziendali. Tutte le informazioni acquisite durante la fase di selezione dei candidati sono strettamente collegate al riscontro dei requisiti richiesti, nel rispetto della persona e delle sue opinioni. La Funzione Risorse Umane, nei limiti delle informazioni disponibili, adotta opportune misure per evitare favoritismi, nepotismi o forme di clientelismo nelle fasi di selezione e assunzione del personale e per garantire il rispetto delle pari opportunità di tutti i soggetti interessati.

11.2 La Società si impegna affinché nella propria organizzazione aziendale gli obiettivi annuali prefissati per l’attribuzione di incentivi economici ai dirigenti e ai dipendenti o ai collaboratori che operano per la Società siano focalizzati su risultati specifici, concreti, misurabili e relazionati con il tempo previsto per il loro raggiungimento. La Società provvede alla formazione etica di tutto il personale aziendale al fine di diffondere i principi e le regole di comportamento contenuti nel presente Codice e utili alla prevenzione di eventuali reati garantendo altresì un continuo aggiornamento e un’adeguata e costante informazione.

 

Elaborazione ..
Il tuo carrello è vuoto.